Scuola Materna Chiara Beldì

STRUTTURA AMMINISTRATIVAStatuto Organi Collegiali

La Scuola Materna, fatto costruire dalla stessa fondatrice su suolo in massima parte di proprietà comunale, fu inaugurato il 4 novembre 1875, e fu eretto in Ente Morale con decreto reale del 30 ottobre 1876.

Ora, a seguito della determinazione n. 207 del 19.08.2002 del Dirigente del Settore “Politiche Sociali” della Regione Piemonte Sergio DI GIACOMO, al nostro Ente è stata riconosciuta l’idoneità all’iscrizione del Registro Regionale Centralizzato Provvisorio delle Persone Giuridiche Private, di cui al D.G.R. 39-2648 del 02/04/2001.
L’iscrizione materiale è avvenuta in data 19.11.2002 al n. 288, con contestuale cambio della denominazione da “Asilo Infantile Chiara Beldì” a “Scuola Materna Chiara Beldì – Fondazione di diritto privato”.

La scuola ha ottenuto con decreto del Ministero della pubblica Istruzione – Servizio per la Scuola Materna – prot. n. 488/3607 del 28.2.2001 lo status di Scuola paritaria a decorrere dall’anno scolastico 2000/2001.

Per il funzionamento l’Ente provvede:

  • Con i beni lasciati dalla fondatrice, con testamento olografo del 20 giugno 1875, pubblicato il 30 giugno 1876 ed assegnati all’Asilo Infantile con l’atto 7 giugno 1879 di transazione alla lite con gli eredi Beldì. Il complesso patrimoniale attuale, è esattamente un terzo dell’originario assegnato.
    E’ costituito da terreni coltivati del tenimento detto “Cascina Rossa” per una superficie totale di pertiche milanesi 115 circa;
  • Con i contributi a carico delle Istituzioni sia Regionali che Statali oltre a quelli posti a carico delle famiglie;
  • Con le donazioni sia pubbliche che private.
  • Con i contributi stabiliti dalla Convenzione in atto con il Comune di Romentino


CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
  • Dott. Mirco Fornaroli - Gestore e Presidente della Scuola
  • Don Luigi Marchetti - Consigliere
  • Ins. Giovanna Martelli - Consigliere
  • Dott. Eraldo Occhetta - Consigliere
  • Geom. Cornelio Rosati - Consigliere